Mia moglie scopata mentre io guardo: storie di Cuckold

Mia moglie scopata mentre io guardo: storie di Cuckold

A me piace la sensazione, quel nodo alla gola che ti prende, l'ansia che ti assale, la voglia di vedere la propria donna scopare con un altro. Per molti uomini è un discorso tabù, me ne rendo conto, ma sono davvero convinto quando dico che è incredibilmente eccitante guardare mia moglie scopare con un altro uomo : sono cose che Catia, la mia compagna, sa bene, e quindi da grande donna qual è, me le fa vivere ogni volta che può, come fosse la prima volta. Ma com'è iniziata questa storia?

Quasi per scherzo, navigando in Internet siamo finiti una chat erotica. Entriamo nella sezione dedicata alle coppie, e veniamo presi d’assalto da richieste di ogni tipo, ma una ci colpì, in particolare. “Vuoi vedere la tua donna presa e scopata da un uomo vero?” ed altre cose che per spazio vi evito di raccontare.

L’incontro erotico in chat: io, mia moglie e il bull

Cominciamo a chattare, e vedevo che Catia si incuriosiva sempre di più, io mi sarei dovuto infastidire secondo logica, ma in realtà lo trovavo estremamente divertente ed eccitante, e intanto le mettevo una mano in mezzo alle gambe, sentivo che era bagnata fradicia e questo mi eccitava davvero tanto.

Lei chattava e io la toccavo, poi scesi giù e le feci una gran leccata di fica, con lei che presa dalla foga, continuava a chattare e rispondeva alle cose più oscene che il tipo le diceva. Catia era scatenata, non si controllava, terribilmente eccitata e vogliosa, con una mano continuava a scrivere in chat, con l’altra si prendeva cura del mio cazzo ormai duro da impazzire.

All’improvviso mi disse “Sì, voglio farlo con uno sconosciuto, mentre tu mi guardi. Vuoi vedermi allora ? Vuoi vedermi con lui?Il pensiero di vederla scopata da un bull mi faceva già salire l’eccitazione, così in un secondo dissi subito di si.

A questo punto accendemmo la webcam, e si cominciò a parlare con lui. Un ragazzo sui 27 anni, bruno , carino, con dei tatuaggi tribali che a mia moglie piacevano. Dope le solite cose di routine, lui comincio ad essere più diretto, a Catia le diceva di tutto, a me mi chiamava cornuto: adoro questa storia del Cuckold. Presi dallo scotch, ci facemmo trascinare in questo vortice di lussuria, finchè si fini a masturbarci tutti e tre. Godemmo come dei pazzi, ma Catia non era ancora sazia, andò oltre e gli chiese se fosse possibile incontrarci: io sarei stato sempre partecipe, guardone, ma partecipe.

storie porno cuckold amatoriale moglie scopata

Io guardone mi masturbo mentre mia moglie viene scopata da un altro

L’appuntamento era per il sabato alle 20, diretti in hotel. Avevamo voluto evitare cene, caffè e quant’altro, si va al sodo subito. Nel tragitto, eccola che arriva, la sensazione, quella che non ti fa capire nulla, un misto di eccitazione e gelosia.

Lei, da gran troia, seppe guidare bene il gioco, e la cosa fu meravigliosa. Arrivati in hotel, un paio di drink, e si va subito in camera. In ascensore, Tony, il tipo, la comincio a baciare avidamente, le alzava la gonna , toccandola e mettendo in mostra le sue gambe, ornate da calze autoreggenti nere, e una culotte nera di pizzo fantastica. Entrammo, io ordinai qualcosa altro da bere, e mentre loro in piedi si baciavano, andai di dietro e cominciai a baciarla sul collo. Lei mi diede una lingua in bocca con tanta avidità che ancora la ricordo.

Mi disse solo questo: rilassati e goditela amore mio. Intanto arrivarono i drink, io aprii la porta, pagai, ma quando andai in camera da letto, i due erano ben poco interessati a bere. Si stavano facendo un 69 alla grande, mia moglie lo prendeva tutto, fino in gola, mi fissava, e poi socchiudeva gli occhi, prima di infilarselo giù, fino in gola. Non vi dico che la bottiglia la finii da solo, loro troppo presi, si scoparono come due ricci, per quasi 50 minuti. Le sfondò tutto, figa, culo, bocca, ma la cosa straordinaria era guardare mia moglie scopare con un altro e sentirsi ancora più innamorato, amarla come mai. Io nel frattempo, mentre lui la scopava alla grande, mi toccavo e mi masturbavo lentamente, godendomi ogni secondo di quella scena e incrociando di tanto in tanto lo sguardo arrapato di mia moglie.

Scoparono come due veri amanti. Quando terminarono, dopo una sigaretta, lui si fece una doccia, io mi stesi sul letto accanto, lei mi prese la testa, volle essere leccata, quando fu soddisfatta poi fu il mio turno, e mi prese in bocca il cazzo, super eccitato dall’esperienza appena vissuta: me lo ricordo ancora come se fosse ieri, il miglior pompino della mia vita, sentivo la sua bocca vogliosa sul mio cazzo e sulle mie palle, e nel giro di pochi minuti non potevo resistere di più e le sono venuto in bocca, con la sborra copiosa che continuava a uscire dalla sua bocca mentre proseguiva a succhiarmi il cazzo. Finalmente appagato anche io, poi mi fece segno di baciarla, e mi disse: ti amo.

Non potevo crederci all’inizio: guardo mia moglie scopare con un’altra persona, e mi rendo conto che non l’avevo mai amata cosi tanto come in quel momento.Da allora Catia e’ diventata bravissima, a farmi rivivere quella sensazione incredibile ogni volta. E vi assicuro che la vivo molto spesso.

Racconti Erotici Cuckold moglie scopa con bull

 

COMMENTI: 3
  • comment-avatar
    Cornuto 3 mesi

    Che storia! anche a me piace guardare che mi scopano la moglie, mi eccito troppo.
    Sono un Cuckold e potrei raccontar anche io numerose Storie… ahhh ahhh

  • comment-avatar
    enzo 2 mesi

    io adesso son un uomo maturo e mia moglie ha cambiato compagno ricordo i bei tempi quando la vedevo scopare con gli amici, il massimo era quando la inculavano e si faceva sborrare in bocca deglutendo la sborra come un bicchiere di latte caldo, bei tempi vissuti nel godimento di vederla sempre più troia

  • comment-avatar
    gregorio 2 mesi

    se un giorno vivro una storia cosi certamente ci credero
    oppure qualcuna me la vuole fare vivere ? 3891241235