Sesso con mio cognato: merito del succo di sperma

Sesso con mio cognato: merito del succo di sperma

Salve a tutti, sono Stefania ho 20 anni e la storia che sto per raccontarvi mi è successa il mese scorso: ho fatto sesso con mio cognato, o meglio, il ragazzo di mia sorella, ed è stata una delle scopate più intense della mia vita. Com'è successo tutto quanto? Beh, è partito tutto da un succo di frutta dal sapore un po' strano.. solo dopo qualche settimana ho scoperto che era stato "corretto"... in particolar modo, era stato corretto dalla sua sborra..ed è così che è iniziato il tutto

Vivo a Milano con la mia famiglia e mia sorella Alessia, poco più grande di me, è fidanzata con Filippo che però vive a Roma e si vedono una volta al mese spostandosi una volta per uno. Quando Filippo è venuto a ottobre è successa una cosa strana,una sera mentre eravamo in cameretta con mia sorella e mio cognato, lui è andato in cucina a prender un bicchier d’acqua e gli ho chiesto se per cortesia mi portava un po’ di succo, appena l’ho assaggiato aveva un sapore strano, diverso dal solito, un po’ acido salato ma dopo aver controllato la scadenza l’ho bevuto tutto.

Dopo circa una decina di giorni mentre parlavo con la mia amica mi ha detto che la sera prima aveva provato una nuova esperienza, mentre faceva un pompino al suo ragazzo lui non ha resistito e le ha sborrato in bocca: aveva un sapore acre, quasi sa di acido o comunque salato. In quel momento mi sono bloccata, ho avuto un’illuminazione e ho pensato al succo! Brutto porco bastardo, ci aveva sborrato dentro! Ma non ho detto niente a nessuno in quel momento.

Il succo di frutta al sapore di sperma: il mio preferito

Ho aspettato con molta attesa la prossima volta che mio cognato sarebbe risalito e un pomeriggio mentre eravamo soli gli ho chiesto se voleva qualcosa da bere a merenda e io ho bevuto il mio solito succo: mentre eravamo in cucina lo guardo in faccia e gli dico che questa volta il succo ha il sapore di sempre, quello normale, e presa di nervi, ma con molta tranquillità gli dico che stavolta non sa di sperma. Lui a quel punto mi guarda e dice: “cosa stai dicendo?? perchè dici questo a me??” e io: “So tutto porco.. la sera che mi ha portato il succo in camera ci avevi sborrato dentro, riconosco il sapore!”

Lui naturalmente diceva che mi sbagliavo ma ad un certo punto quando ho iniziato a insistere sulla sua colpevolezza ha confessato: scusami tantissimo, sono stato una merda, un bastardo, non dovevo farlo, scusa.. farò tutto quello che vuoi basta che non dici niente a nessuno. E a un tratto si è messo davanti a me e mi ha abbracciata..non sapevo cosa dire e fare. Dai per questa volta ti perdono, ma devo sapere perché lo hai fatto, e lui mi rispose che aveva sempre desiderato di farmi bere la sua sborra mentre gli facevo un pompino, da quando dopo un po’ che stava con mia sorella una notte aveva sognato questa scena. A quel punto immaginando quella scena mi sono iniziata ad eccitare anch’io e mentre eravamo abbracciati non ho resistito e ci siamo baciati.

ho fatto sesso con mio cognato e mi è piaciuto

 

Quel porco di mio cognato mi ha scopato come una troia

A quel punto è successo l’apoteosi: subito si è abbassato i pantaloni e con le mani mi ha portato la faccia davanti al suo cazzo già duro e ho iniziato a succhiare, lavoravo anche con le mani, lui godeva come un matto e io mi sentivo soddisfatta di ciò fin quando ad un punto ho capito che non mancava tanto per farlo sborrare, allora ho accelerato i miei movimenti e quando stava per venire mi ha bloccato la testa e ha sborrato dentro la mia bocca: a quel punto ho potuto assaporare per bene la sborra, veramente volevo sputarla, ma lui mi ha obbligata ad ingoiarla fino all’ultima goccia. Io ero eccitatissima e ci siam spostati in cameretta dove mi ha fatto sdraiare e mi ha leccato la passera tutta bagnata,ero una cagna in calore.

Volevo scopare e lui mi ha accontentata, abbiamo scopato fin quando io non son venuta e a quel punto l’ho fermato, lui guardandomi mi dice che gli sarebbe piaciuto prendermi il culo, ma gli ho detto che ero vergine dietro e questo lo fece eccitare ancora di più, non so perché e come ma i suoi occhi mi hanno convinta, mi son messa a pecora e senza la minima pietà ha iniziato a entrare, prima la cappella, poi tutto.. Ho provato un dolore atroce, ma piano piano ho iniziato a sentire un lieve piacere, ma quando è rivenuto mi ha fatto malissimo,ha iniziato a spingere come un pazzo fin quando non ha sborrato dentro. A quel punto gli ho detto di togliersi e con la bocca ancora fatta di sborra,e la sborra che mi colava giù dal culo che mi stava prendendo fuoco sono entrata in bagno per lavarmi.

 

COMMENTI: 1
  • comment-avatar
    gregorio 4 mesi

    3891241235
    per chi vuole provare emozioni da troia ninfomane